lunedì 5 novembre 2007

Passeggiate novembrine- Arista ripiena di Albicocche secche morbide e frutta secca


Si, lo so che avei dovuto postarvi la ricetta del dessert nel quale utilizzare lo sciroppo di Melagrana, ma con queste giornate quasi estive chi ce l'ha la voglia di stare a casa a cucinare?
Questa foto è di Sabato 3 Novembre e ci saremmo fermati anche a fare il bagno alla Guitgia (la spiaggia che vedete sopra) ma il programma era di fare una full immersion in mezzo al verde, così... In mezzo al verde a Lampedusa? direte voi... e infatti dentro la Riserva orientata protetta sembra proprio di non essere a Lampedusa


Privata della sua vegetazione lussureggiante al momento della sua colonizzazione (1843) da parte dei Borboni, Lampedusa oggi ha il tipico aspetto brullo e desertico del Nord Africa. Si racconta però, che un tempo fosse "ricoperta di Macchia mediterranea", di pini e di diverse piante aromatiche. Di tutto ciò oggi resistono Capperi, Melograni, Carrubi, Fichi d'india e Agavi. Ma alcune zone dell'isola cominciano a rinverdirsi ad opera del corpo forestale soprattutto nei valloni delle zone di rimboschimento dove sono stati piantati con successo diversi Pino d'aleppo .
I Valloni sono dei Canyon che dal centro dell'isola portano fino al mare, sono faticosissimi da attraversare ma offrono panorami davvero entusiasmanti, noi visto che eravamo con i bambini infatti abbiamo optato per sentieri più comodi ma non meno suggestivi. Durante la passeggiata abbiamo avvistato due Falchi regina, rari uccelli provenienti dal Madagascar. E molto divertente è stato spiegare a mio figlio che no, in quelle casette non ci abitano i puffi!


I Dammusi* sono caratteristiche abitazioni in pietra con il tetto a cupola. Questo nella foto sopra è Casa Teresa , particolarmente completo e grande è anche il più antico, e si trova appena fuori dalla riserva.
La passeggiata si è conclusa con un bellissimo panzo a casa dei nonni, dove ci aspettava una gustosissima grigliata i pesce. Per non lasciarvi a bocca asciutta però vi do la ricetta dell'arista ripiena che ho preparato Domenica a cena in un attacco di fame dovuta alla settimama di dieta. Un giorno alla settimana si può esagerare no? Avevo visto preparare del filetto di Maiale alla prova del cuoco, era ripieno di prugne e pinoli ma non mi ero segnata la ricetta così ho provato a rielabolarla a modo mio.
*Il Dammuso si articola in una serie di ambienti (kammara, makasenu, pagghiarola, cucina e furnu) tra di loro non collegati internamente e disimpegnati all'esterno dal passiaturi coperto dalla tradizionale pinnata, a cui si aggiungono gli altri spazi produttivi (stadda, jardinu, parmentu, aria e mannara
Arista di Maiale ripiena di Albicocche secche morbide e frutta succa con contorno di funghi e patate.


Ingredienti:
  • 1.5 kg Arista di Maiale
  • latte 1/2 l circa (quanto basta per coprire l'arista a metà)
  • albicocche secche morbide 12
  • 100 g pinoli
  • 100 g mandorle
  • 160 g speck
  • 12 funghi champignon
  • 8 patate
  • 2 cipolle
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio
  • sale e pepe
Ho tagliato l'arista, aprendola a libro, l'ho massaggiata con sale e pepe poi l'ho lasciata dentro un contenitore con il latte e un rametto di rosmarino per circa sei ore.
Ho tritato nel mixer albicocche, pinoli, mandorle e speck ma non troppo finemente. Con una parte di questo mix un po' appiccicoso ho riempito l'arista e l'ho legata con lo spago da cucina, con l'altra metà ho riempito le cappelle dei funghi. Ho soffritto le cipolle affettate sottilmente e sono passata a rosolare la carne su tutti i lati cominciando da quelli più corti. A questo punto ho rosolato i funghi girandoli sui due lati delicatamente per rassodare il ripieno senza farlo cadere nella pentola, poi li ho tolti e spostati in un piatto. Ho aggiunto alla carne le patate sbucciate e lasciate intere, le ho rosolate e salate poi ho versato nella pentola il latte nel quale avevo marinato la carne. Ho lasciato cuocere per circa 50 min (se serve aggiungete durante la cottura altro latte). Prima della fine della cottura, gli ultimi 5 minuti, quando ormai c'era pochissimo liquido ho rimesso i funghi ultimandone la cottura, insieme alla carne e alle patate.

La ricetta che avevo visto alla prova del cuoco l'ho poi trovata qui

32 commenti:

Lory ha detto...

Io sono senza parole Giò,magnifico tutto.Ho preprato lo sciroppo di melagrana,con cui ho fatto un dolce da "matta",il perchè lo vedrai quando lo posterò ;-)
Un bacio

stelladisale ha detto...

che bei posti, e che bella ricetta, ma non dovevi andare in vacanza?

lenny ha detto...

Che passeggiata meravigliosa ho fatto anche io, seguendoti attraverso queste bellissime foto!!!
La prossima volta che andrò in Sicilia, visiterò Lampedusa!!!

Giovanna ha detto...

Ecco le più mattiniere della blogosfera!!
Buon giorno Ragazze!
Lory, vediamo vediamo... meno male che lo hai fatto tu il dolce con lo sciroppo di melagrana... io chissa quando ci arrivo!!
Stella, si, si, parto tra un po, (il 23)... ma già sono in vacanza ;)
Lenny, ti aspetto!!

anna ha detto...

Bellissimo essere a Lampedusa con le immagini,i tuoi racconti e le tue ricette! :-)

Cipolla ha detto...

Io posso solo dire ... invidia, tremenda invidia!!! ;-)
Ma anche a Natale riuscite a fare il bagno? perché altrimenti ci faccio un pensierino per le ferie!!

Un saluto dalla fredda terra di Lombardia.

fabdo ha detto...

Che spettacolo Gio'! Davvero! ^_^
Il tuo foto racconto poi, "istiga" a partire immediatamente verso quel Paradiso terrestre! ^_=

Dopo quella passeggiata, mi mangerei tutta la tua arista! Gnammi!
Un abbraccio ^.^

Dolcezza ha detto...

che meraviglia!!
buona giornata!!

MariCri ha detto...

è un po' che ti leggo, ma oggi le tue foto mi hanno lasciata senza fiato...ma tu vivi in un paradiso terrestre!
Io adoro i sapori della Sicilia e tu, con le tue ricette, rendi davvero un grande omaggio alla tua terra. A presto

Anonimo ha detto...

sandra

Che meraviglia giovanna!!!! :) stra gulp... buonaaaaa!!
e che dire dei luoghi??!! splendidi... chissà che prima o poi non ci faccia un giretto!
p.s. risposta alla domanda:spero per sempre! ;-***

anna ha detto...

Bellissima passegiata Giò, le foto sono molto belle...vivi in un posto davvero magico...baci

Aiuolik ha detto...

Che bei posti!!! Dove parti in vacanza?

Ciao,
Aiuolik

PS Alla fine le mie melagrane sono finite ancora nella grappa...mi spiace lo sciroppo lo proverò un'altra volta ;-)

graziella ha detto...

Colpita senz'altro anch'io dalle bellezze della tua isola!
Ma davvero sareste riusciti a fare il bagno anche in Novembre??
Ora capisco perchè una collega siciliana in trasferta qui da noi, ieri con 15 gradi si lamentava per il troppo freddo!!!!!!!!

Danda ha detto...

Che posti meravigliosi! e quell'arista con le albicocche deve essere deliziosa, da provare quanto prima ;-)

Giovanna ha detto...

anna grazie :)

Cipolla , ciao, no, a Natale non si riesce a fare il bagno, ma molte volte riusciamo ad arrivarci in maniche corte... dipende dalle stagioni. Ciao


fabdo ciao, è stata una giornata bellissima, forse sono riuscita a trasmettervi lamia felicità

Dolcezza buona giornata a te! :)6

MariCri benvenuta, grazie tante è un bel complimento!! Torna a trovarmi..

Ciao Sandra, quei bei posti sarebbero il luogo ideale per fare 4 chiacchiere, anche 8 la passeggiata è lunga!!! :)

anna Grazie, sono un lato di LAmpeduas che non tutti conoscono, forse neanche molti LAmpedusani...


Aiuolik, vado a Vipiteno (a proposito se qualcuno ha suggerimenti, aspetto ancora delle dritte ....
Ciao,


graziella certo che sabato si poteva fare il bagno , e anche domenica a dirla tutta. MA non è sempre così... oggi per esempio ha fatto una burrasca di 5 minuti che è servita a bagnarmi il bucato ormai asciutto, dopo una mattinata di sole che sembrava Agosto :)

Danda ciao, L'arista era proprio buona, più di quanto mi aspettassi... per niente stopposa, e il dolce delle albicocche non era per niente stucchevole, ma faceva un leggero contrasto con il salato dell'insieme...
6 novembre 2007 14.09

Ady ha detto...

Grazie Giovanna per condividere con con queste meraviglie, io un pensiero concreto per lampedusa ce lo farei, che periodo mi consigli???

Imma ha detto...

Hai ragione a non voler stare a fornelli se hai l'occasione di visitare un paradiso del genere!
E l'arista? La mia ricetta preferita per cucinarla!!!

Alex e Mari ha detto...

Dopo una giornata di stress allucinante passare qui da te e vedere questi splendidi posti è come rigenerarsi un po'! Grazie. Un bacione, Alex

Baol ha detto...

Sono dei posti stupendi, vorrei tanto visitarli prima o poi. La foto del mare è da mozzare il fiato.
Anche la ricetta mozza il fiato ;)

Helga ha detto...

Ma chimelhafattofareamme d'andare a Malta! :S
Buona l'arista così... da provare!
Baci

Giovanna ha detto...

Imma , abbiamo fatto ad approfittare di quella giornata di sole, si è messo a far freddo, non so se si può più! l'arista la fai anche tu così?

Alex anche a me aveva fatto bene fare la tua passeggiata fra le vigne!!


Baol, quando vuoi...

Helga, si, si chi te lo ha fatto fare? ;) scherzo!! a me è piaciuto molto Malta!

CoCò ha detto...

Giovanna un vero piatto gourmet, io dal mio canto ho scoperto che i gusti migliori si trovano proprio nella cucina tipicamente autunnale, un motivo in più per amare anche Novembre con le suo corte e fredde giornate

CoCò ha detto...

Ah! dimenticavo corte e fredde da noi le giornate tu sei proprio fortunata a clima

paola ha detto...

Delle foto bellissime e une buona ricetta...non ci manca nulla !!!
Ciao
paola

Giovanna ha detto...

ciao coco, grazie, anche oggi è una bellissima giornata, ci vorrebbe un'altra bella passeggiata.

Ciao Paola, grazie è unpo che non passo da te , vengo a farti una visitina.

giulia ha detto...

Non sono mai stata a Lampedusa e con il tuo giro fotografico mi hai fatto venire una gran voglia di vederla da vivo!!! Bellissimi posti :)
ciao giulia

Giovanna ha detto...

ciao Giulia benvenuta!

mamma3 ha detto...

Vivi in una terra meravigliosa! Quest'estate con il camper abbiamo fatto un pezzo di sicilia, ma Lampedusa era irrangiugibile aihmè per svariati motivi..ma non demordo! Prima o poi approderemo anche li! Baci mamma3

roxele ha detto...

Terra meravigliosa e foto bellissime! Ciao.

Anonimo ha detto...

Cara Giovanna,

Complimenti X il sito, specie per le "comprensione novembrine" ;-) ...ed ecco il nostro "problema": Siamo due persone nordiche (precisamente, da Germania), gia state a Lampedusa, una volta fine Maggio, un'altra meta Ottobre. Anzi, mia fidanzata e "troppo delicata" riguardando l'irradiazione ed il caldo, lei vuole "provare" l'isola in Novembre. Secondo te, e da preferire sopra Aprile o no. Pensiamo di una vacanza, parzialmente da bagno, parzialmente fare passeggiate.

Ciao da Germania, Andrea

Giovanna ha detto...

Carissimo andrea, spero che tu ripassi di qua per leggere la mia risposta.
Novembre è un bellissimo mese per fare vacanza a Lampedusa.
Il mare trattiene a lungo il calore dell'estate così è molto piacevole fare il bagno, sicuramente più che in Aprile. Non fa più il caldo afoso e l'atmosfera è serena sia perchè non ci sono più turisti sia perchè è il clima stesso che induce una sensazione di dolce oziosità. Forse sto enfatizzando... ma per me è il primo periodo di riposo dopo la lunga stagione estiva... quindi, si ... W Lampedusa a Novembre! Se tu e la tua fidanzata passate da queste parti fatevi sentire... magari prendiamo un caffè insieme.
Ciao

Anonimo ha detto...

Cara Giovanna,

Personalmente mi e piaciuto Lampedusa molto di più a Maggio che ad Ottobre, per la natura - fichi'd'india in fiore! - per la luce + intenso er per le spiagge meglio curate. Io mi non preoccupo per la calura dell'mare, sono abituato da fare dei bagni fino a 12°C ;-) ...ed anche mia fidanzata e riuscita fare dei bagni in Maggio, ho trovato l'acqua sorpredentemente calda... (forse il 2007 e stata una primavera particolarmente calda, non so)

Ciao e saluti da Germania già autunnale, Andrea