martedì 30 ottobre 2007

Melagrana, sciroppiamoci l'autunno

Latito. Ma solo perchè ancora mi devo rendere conto che l'estate è finita e posso godermi la pace. Ho passato la domenica pomeriggio a fare marmellate. La mia cucina sembrava quella di un ristorante. Pentoloni, montagne di bucce di mele, barattoli. Qualche anno fa se qualcuno , finita la stagione, mi parlava di roba da mangiare rischiava grosso!!! Adesso mi ritrovo fra i pentoloni anche quando potrei rilassarmi. Mah. Miracolo del blog.
L'ansia di 6 mesi senza neanche un giorno libero è dura a mollarti. A casa c'è stato tanto da fare. Cambio di guardaroba, pulizie, qualche acquisto per la casa che reclamava da un pezzo la mia presenza. Impegni di ordinarissima piacevolezza. La semplicità della vita familiare nel bel mezzo dell'Autunno. Accompagnare il bambino all'asilo, preparare da mangiare per 4, per 4??? stirare, dormire sul divano davanti a buona domenica, fare conserve... genuine e casalinghe.

Sciroppo di melagrana
Avevo visto lo sciroppo di Bian allo zenzero e avevo voglia di farlo, ma non trovando lo zenzero fresco ho optato per qualcosa di altrettanto salutare: la melagrana. Probabilmente questo frutto, che fra le oltre cose ho scoperto essere originario dell'Africa settentrionale (e quindi delle mie parti), cuocendo perde parte delle sue proprietà benefiche, ma sicuramente il suo sapore ne guadagna.


Ingredienti

  • 500g succo di melagrana
  • 500g zucchero
  • 4 chiodi di garofano
Passate al passaverdure chicchi che precedentemente avrete provveduto a raccogliere dentro un contenitore.
Mettete il succo insieme allo zucchero e ai chiodi di garofano in un pentolino e fate sobbolire per una quindicina di minuti e comunque finchè non è diventato denso. Versate lo sciroppo, togliete prima i chiodi di garofano, nei vasetti , chiudete e fate bollire i vasetti in una pentola con dell'acqua per 35 minuti, per sterilizzarli.







22 commenti:

stelladisale ha detto...

che belle foto!
ho comprato il melograno ma ancora non ho deciso cosa farci, mi piace com'è fatto, la forma, il colore, mi ricorda le nature morte :-)
ciao!

Giovanna ha detto...

stella di sale!! che mattiniera! anch'io prima di farci lo sciroppo me le sono guardate e riguardate sul cesto della frutta

Francesca ha detto...

che meraviglia questo sciroppo, mi ci farei dei muffin, chissà che golosi sarebbero. Un bacio e grazie del ben tornata. A presto le foto :-)

CoCo ha detto...

Mi stuzzica questo sciroppo, che uso ne suggerisci?
Passa da me c'è una cena di Streghe in corso

Gnocchetto al pomodoro ha detto...

ma che bella idea, io adoro il melograno anche se difficilmente riesco a mangiarlo..è troppo sfizioso!
Che bello anche conoscere il tuo blog

A presto

anna ha detto...

La melagrana mi piace molto perché mi ricorda l'autunno in campagna e un albero, con fiori e frutti bellissimi, che ora non c'è più. Quello sciroppo ha un colore e una trasparenza davvero invitanti! Un abbraccio

Aiuolik ha detto...

Anche io sono curiosa, che uso suggerisci per questo sciroppo?

Fammi sapere che ho le melagrane in cucina e devo deciderle se farle ubriacare nella grappa o sperimentare nuovi orizzonti :-)

Ciao,
Aiuolik

sandra ha detto...

stellina mia.... melagrana ( perchè è vero che il melograno è la pianta!!)..... :-)))
la adoro!! devo rifare la gelatina per i pacchi di natale!
baci cara tesora! ;-*****
untoccodizenzero

Imma ha detto...

Ciao Giovanna! Questa ricetta mi intriga molto. Mi puoi suggerire come usare questo sciroppo?

graziella ha detto...

Ha davvero un colore affascinante questo sciroppo, chissà se riuscirebbe a portare via anche il mal di stomaco che ho in questo momento??

Cipolla ha detto...

Anche ame intereaa molto sapere l'utilizzo di qusto sciroppo. Grazie!! :-)

fabdo ha detto...

Che bella immagine ci hai donato...^_^
Belle anche le foto e l'idea dello sciroppo!

kusje ^.^

Alex e Mari ha detto...

Le altre mi hanno preceduto con la domanda "tu poi come lo usi"? Io ho alcune ricette arabe che prevedono l'uso della grenadine, forse si potrebbe sostituirla con questo eccezionale sciroppo!
Cmq la melagrana è un frutto di un'esteticità eccezionale!! Un caro saluto, Alex

lenny ha detto...

Una ricetta interessante che ha acceso la mia fantasia: mi piacerebbe provare a farlo e poi utilizzarlo, ma non so ancora come ...
Ci penserò

Viviana ha detto...

Ah ah ah anche io l'ho comprato ma mi sto godendo la sua forma e il suo colore... Che forte che sei Giovanna!!! Godi del tuo meritatissimo riposo specialmetne se ti riposi deliziando anche i nostri palati :D un bacio

InvernoMuto ha detto...

Adoro i melograni. Mi hanno sempre affascinato, sin da bambino. Un frutto nel frutto...

Tiziana ha detto...

Ciao! Letto e fatto, sono andata a prendere da un'amica i frutti ed ora mi accingo al grande compito di sgranarli...A me piacciono tantissimo le melograne, mi hai dato un'idea in più per gustarle.A presto

Giovanna ha detto...

ciao a tutti, benevenute nel blog alle nuove!!!
per come utilizzare lo sciroppo penso di postare la ricetta di un dessert semplice semplice, al più presto, intanto è buonissimo come bevanda fredda, diluito in acqua.

Lory ha detto...

SEI STATA NOMINATA!
Inquietante no???...ahahah

Anonimo ha detto...

scusa la curiosità, ma a che serve poi lo sciroppo di melograno? salutino e benvenuta tra i miei amici
stef
www.stefanomassa.splinder.com

Tatiana ha detto...

Interessante questo sciroppo devo sentire mia zia quest'anno quante melagrane ha fatto il suo albero e far razzia la prox settimana :))

Stefano BUSO ha detto...

Il sapore del frutto è elettrico, pulsante...questo sciroppo, è molto intrigante. Ciao Giovanna.