lunedì 31 marzo 2008

Torta di verdure

Questa è facile facile. Basta della pasta di pane (potete comprarla direttamente dal fornaio, altrimenti farla voi ) e delle verdure.
Il bello di questa torta è che le verdure si mettono crude e quindi così si evita la dispersione di sostanze nell'acqua di cottura, ma sopratutto che l'impasto prende un ottimo sapore. Io ho usato la bieta ma si puòfare anche con gli spinaci (io non ho mai provato). E' un modo carino per mangiare le verdure anche per chi non le ama tanto
Vi do anche la ricetta dell'impasto, è lo stesso che io uso per fare la pizza (lory, qualche tempo fa non volevi sapere come facciamo la pizza?)

Per la pasta di pane
  • 600 g farina 00
  • 320 g di acqua
  • 20 g olio
  • 1cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiani di sale
  • 25 g lievito di birra

impastare tutti gli ingrediente fino ad ottenere un impasto omogeneo. Dividere l'impasto in due parti (2/3 e 1/3) Lasciare lievitare per 40 minuti coperto con un tovagliolo.

oppure

  • 1 kg di pasta da pane (già lievitato) diviso in 2 parti (2/3 e 1/3)

Per il ripieno

  • un grosso mazzo di bieta
  • 2 cipolle
  • 2 patate a fettine appena scottate
  • olio evo
  • parmigiano
  • sale e pepe

Stendere la pasta in due sfoglie e foderare con la sfoglia più grande una teglia.
Tagliare sottilmente la bieta e metterla in un grande contenitore insieme alla cipolla tagliata a fettine e le patate. Condire con sale, olio evo, pepe e parmigiano abbondante e girare con le mani per fare in modo che l'olio il parmigiano e il sale si distribuiscano uniformemente. Mettete il tutto dentro la teglia. La bieta deve superaro il bordo della teglia perchè cuocendo, diminuisce molto di volume.Coprire con l'altro terzo della pasta di pane schiacciando un po le verdure, e incollare i bordi della sfoglia di sotto con quella di sopra. Volendo si possono fare delle decorazioni man mano che si chiudono i bordi. Fare un grosso buco al centro della torta per far evaporare il liquido di cottura e punzecchiare tutta la sfoglia superiore con la fochetta.
Mettere in forno caldo a 180° per 30 minuti. A questo punto se la torta comincia a prendere troppo colore si può coprire con della carta stagnola (anche qui pperò bisogna fare un buco in direzione di quello della torta . Far cuocere ancora 25 minuti.
La cottura delle verdure si può controllare dal buco centrale.
Può succedere che la sfoglia di sotto si inzuppi un po del liquido rilasciato dalle verdure ma se da un lato perde croccantezza dall'altro si arricchisce di sapore!


Se sono ancora in tempo mi piacerebbe portare questa torta al picnic di Cannelle ;)

20 commenti:

Lory ha detto...

Ma che bella Giò,poi io e le verdure,siamo sempre vicini vicini ;-))

Giovanna ha detto...

ciao Lory, a me non piacciono solo quelle amare...ho gusto un po infantili io :)

Liùk ha detto...

bè sa molto di torta pasqualina ligure

cuochetta ha detto...

mi stuzzica tantissimo questa idea di mettere le verdure crude dentro...

sicuramente tenterò!

Un baciooo

Lory ha detto...

Giò ti posso dare un premio?

Perchè cara "amica" tu lo sei veramente,perchè vorrei arrivare lì sino a te e fare tutto quello di cui abbiamo tanto parlato ;-)
Tu ci sei sempre stata,anche nei silenzi,ora vorrei poterci essere io lì con te,prendeti sotto braccio andare ad ascoltare le parole del mare,ridere come matte solo per il gusto di farlo,due amiche così tanto lonatno ma così vicine con il cuore..;-))

Passa a ritiralo se vuoi!

Lory ha detto...

Vabbè gli errori correggili tu..ahahah!

Dolcetto ha detto...

Che bella idea Giovanna far cuocere le verdure direttamente in forno! La palla delle torte salate è proprio dover bollire prima le verdure. La terrà presente.
Ciao, buona giornata!

VANESSA ha detto...

Ma che bello una ricetta con l'impasto per la pasta di pane...questa me la stampo...non ho mai provato a fare le torte con questo tipo di pasta ma mi sembrano più buone e di sicuro più croccanti!

Valeria e Marco, ovvero i Filibustieri ha detto...

Io faccio una pizza di scarole con la scrola (o indivia) riccia, a crudo, ma prima la salo, la lascio per un po' sotto un peso in modo che perda un pochino l'amaro. Poi la condisco con pinoli, uvetta, capperi, olive, acciughe e metto tutto a crudo nei due dischi di pasta... in forno... squisita!

sweetcook ha detto...

Il fatto di utilizzare verdure crude è un'ottima soluzione sia per guadagnare tempo ma soprattutto salute. Bella ricetta!

Viviana ha detto...

queste sono le cose che io non smetterei mai di mangiare.. ne potrei far fuori una teglia... queste torte ed il gateau di patate mi fanno questo effetto!! booona booona! baciooo

Baol ha detto...

Buonissiiiiiiiima!

Gabriella ha detto...

che buona dev'essere!

Aiuolik ha detto...

Ricetta molto interessante da fare da zero, pasta di pane compresa!
Ciao,
Aiuolik

AndreA ha detto...

Non l'ho mai provata, ma la forografia la dice lunga sulla bontà... ;-)

Un abbraccio, buona giornata!! ;-)

Giovanna ha detto...

Liùk , ma è più dietetica ;)


cuochetta , è quello che la rende irresistibile!

Lory gli errorinon li ho visti, avevo gli occhi appannati , grazie :*


Dolcetto, sono d'accordo con te..
VANESSA, e puoi aggiungerci anche formaggio , salumi , tritato... diciamo che è molto versatile... ma io la preferisco semplice semplice così

Valeria e Marco mi sembra un 'ottima alternativa ... grazie

sweetcook , grazie mille

Viviana
guarda, ne abbiamo mangiato una teglia in tre :) non si riesce proprioa smettere!

Baol Verissssssssssssimo :)

Gabriella , lo è :)

Aiuolik, sicuramentre non proverie ne con pasta brisè ne con pasta sfoglia... i liquidi rilasciati dalle verdure ammorbidirebbero troppo questi impasti... ma unaltro impasto simile a quello del pane... chissa!

AndreA, grazie, buona giornata a te!

Carmine Volpe ha detto...

vivi in un posto magnifico, la ricetta della torta è splendida

Giovanna ha detto...

grazie carmine e buona giornata

Aiuolik ha detto...

Provata, mangiata e pubblicata :-)
(Si trova qui).
Buonissima, complimenti!
Ciao,
Aiuolik

Anonimo ha detto...

imparato molto