sabato 29 settembre 2007

8 fatti di... Me..me

Grazie a Loste, Giu e cat, Saffron, Anna, Scrapucina che mi hanno invitato a questo meme.



Le regole

  • bisogna parlare di otto fatti a caso che riguardino se stessi in un post dedicato,
  • scegliere altre otto persone da taggare
  • dire loro che sono taggate

Ecco i miei 8 fatti


  1. La città non fa per me. Mi ero iscritta all'universita alla facolta di lettere a Genova. L'ho mollata dopo 6 mesi, e dire che studiavo anche, per incompatibilità con la vita di città. Non fa per me, alzarsi alle 6 per arrivare all'università alle 9. Non fa per me, aspettare il verde, anche a piedi, per attraversare la strada, se avete sentito qualcuno belare attraversando a qualche incrocio di Corso Sardegna, ero io esasperata. Non fa per me, farmi schiacciare come una sardina sull'autobus. Non fa per me, la città. No, non fa per me.


  2. Ascolto Mina da sempre.Mia madre mi ha raccontato che non avevo neanche 2 anni e cantavo Parole Parole Parole. Al Liceo i miei compagni ascoltavano i Duran Duran e si fidanzavano, virtualmente, con Simon Le bon. Io ascoltavo E se domani e imparavo a memoria tutte le canzoni di Mina.


  3. Sono (o devo dire sono stata?) cintura blu di Taekwando. Ho praticato questo sport per 2 anni. In quel periodo ho cominciato ad amare il footing e a considerlo un'attività piacevole e rilassante e non qualcosa da fare per forza o solo perchè fa bene. Per questo devo ringraziare il mio maestro, che oggi è anche un mio caro amico.


  4. Ho una specie di avversione per il telefono. Dimentico il mio cellulare ovunque. Non mi ricordo mai di caricare la batteria, né la scheda. Non ci tengo particolarmente ad essere rintracciabile


  5. Odio le bugie. Mentire è forse la cosa più squallida che una persona possa fare. Tollero, vagamente, quelle dette a fin di bene, ma se sono costretta a mentire me ne vergogno profondamente e arrossisco anche solo a pensarci


  6. Ho una paura folle dei gatti, non è che non mi piacciono... ma se si avvicinano mi si rizzano i capelli e mi si contraggono le dita dei piedi fino a farmi male. E più sono piccoli più mi impressionano. Per fare in modo che i miei figli non ereditino questa fobia, quando c'è un gatto nelle vicinanze li affido a qualcuno e mi allontano con nonchalance per fare in modo che li possano accarezzare mentre io me ne sto a debita distanza.


  7. Faccio torte da quando avevo 12 anni. La mia prima torta è stata il Pan di Spagna. Passavo interi pomeriggi a montare a neve gli albumi con due forchette, finchè non diventavano bianchi e spumosi. Vi ho già detto, no? che mi piacciono i lavori noiosi.


  8. Ecco. Da piccola io ero una di quelle che voleva fare la ballerina. Non la velina. E neanche la letterina. Ma la ballerina col tutù rosa e lo chignon; e le scarpette con le punte di gesso. E avevo anche un ritaglio di giornale con una foto della Fracci sulle punte.


Ora invito , seguendo le regole : Helha, Danone, Cat, Realupen, Graziella, Dolci ricette, Viola melenzana, Cuoco d'artificio. Buon Lavoro... che fatica sto meme!!!

21 commenti:

Ady ha detto...

E' stato un afatica anche per me farlo, non è mai facile mettersi a nudo e raccontarsi.
ma è bello conoscersi un pò di più!
Ciao e buon WE

stelladisale ha detto...

che bel meme interessante,
il telefono non lo sopporto neppure io, ma non solo il cellulare, anche quello di casa mi infastidisce, suona sempre quando stai facendo qualcosa, e non riesco a capire cosa ci sia di positivo nell'essere rintracciabili sempre e ovunque,
sarà che quando ero piccola c'era gente che non l'aveva neppure in casa e si stava bene lo stesso, sarà che ho fatto anche un lavoro dove dovevo essere rintracciabile praticamente sempre, ma per me libertà vuole dire spegnerlo,
ciao buon fine settimana

k ha detto...

Corso sardegna??? Mamma mia... è una delle zone + trafficate (e brutte) di genova. Se abiti nei vicoli, di semafori ne incontri davvero pochi, anche nessuno per andare a vedere il mare. Ma te l'ho già detto che io sulla tua isola di verrei a vivere domani, no? Sono strastufa di vivere in città...
un bacio e buon we

berso ha detto...

me l'hanno già appioppato....
ma prima di lunedì non riesco a scrivere nulla

Danone ha detto...

Grazie ma non posso davvero in questo momento. E` troppo impegnativo e non ho tempo, e poi per dirla tutta non mi piace parlare di me, almeno non adesso.
Grazie ancora per avermi pensata. Ho idea di chiudere blog!

Adrenalina ha detto...

Bè che dire Giovanna, abiti in uno dei posti più paradisiaci del pianeta e ti credo che la città non fa per te!!! Mi sono immaginata te piccina (notare che non ti ho mai vista in volto) seduta sulla sedia mentre monti i bianchi d'uovo sognando un tutù e mi è salita la tenerezza :)
Sei dolcissima :*

marinella ha detto...

Anch'io non amo particolarmente la città, non ho mai gradito la promisquità dei mezzi pubblici, ecco perchè sono contenta di abitare a 30 km da una grossa città come Torino, ho i vantaggi sia della campagna che della città, e la distanza per raggiungerla non è eccessiva.

Giovanna ha detto...

Adi è vero , è stato difficile! adesso vengo a vedere il tuo
Stella, per me i cellulari sono proprio il superfluo ch si materializza ;) ed è proprio la libertà che ci tolgono.
K, la città no, ma anche vivere in un isola ha i suoi lati negativi... ci vorrebbe una vi di mezzo, forse Marinella ha trovato il posto gisto! vero Marinella?
berso dai che ti aspettiamo!!
dani, perchè vuoi chiudere ? il blog deve essere un passatempo piacevole.. se non ti va di fare i meme basta non farli;)
Adre grazie :*
Marinella ti ho risposto su :)

Helga ha detto...

Ma si perchè no! :)

adina ha detto...

bello!! quando ho letto la città non fa per me, mi è scapato un sorriso.. te credo! lampedusa è un posto magnifico! io pure odio i telefoni. non chiamo mai nessuno (e per questo vengo spesso rimproverata) e quando mi chiamano spesso non sento il cellulo, che ho in borsa infognato nell'angolo più nascosto con suoneria messa sul muto! :-)

Baol ha detto...

Ciao! :)
5 blogger ti hanno affibbiato 'sto meme? Ne so qualcosa...è successo anche a me :)

Mina è fantastica, meglio lei dei Duran Duran!

CoCo ha detto...

E finalmente leggiamo anche le tue risposte, anch'io con la città non vado proprio d'accordo meglio gli spazi aperti

anna ha detto...

Grazie per aver accettato l'invito!Un po'faticoso per chi non ama parlare di sé, vero. Però sei riuscita a scrivere cose interessanti. Anch'io amo Mina da sempre e uso il cellulare con moderazione, ma ho imparato ad apprezzarne l'utilità per tante ragioni... Buon inizio di settimana :-)

Aiuolik ha detto...

Un interessante scorcio della tua vita, grazie per averlo condiviso!

Ciaoo,
Aiuolik

Dolcetto ha detto...

Che belle le tue risposte Giò! Anch'io ho la più completa avversione per la città: ci lavoro, ma grazie al cielo vivo in campagna! Che cosa particolare la tua paura dei gatti! Mi fa tenerezza! Forse anche per la storia che volevi fare la ballerina...
Taekwando... o mamma! Non sapevo nemeno che esistesse!!

elisa ha detto...

E' stato bello leggerti nelle tue 8 risposte..e che tenerezza immaginarti bambina con un sacco di sogni..Bella!

digito ergo sum ha detto...

Bello, piacevole e scorrevole da leggere. Soprattutto i punti in cui confessi di cucinare torte (ehm... a certe cose, io, mica riesco a resistere, sai?) e di dimenticare il cellulare ovunque. Chissà perché mi ricordO qualcuno?
Ciao

giu&cat ha detto...

Grazie Giovanna per aver partecipato al nostro invito! Sei stata gettonatissima ;)) E grazie per averci permesso di scoprire un pezzettino di te!

graziella ha detto...

Anch'io ho già dato e con fatica!
Io lo ammetto volevo sposare Simon Le Bon! Che Mina fosse una grande l'ho capito un pò più tardi!
Quanti albumi ho montato anch'io con la forchetta per il tiramisù di mamma!Che faticaccia!

Dolci Ricette ha detto...

Grazie per l'invito....trovi il meme da me...

Elisa ha detto...

Non passo tutti i giorni e non sempre lascio commenti, non perche' non lo voglia...ma la citta` ahime` ha ritmi stressanti, hai perfettamente ragione.
Poi pero` quando passo, mi rimetto a posto con i compiti lasciti in sospeso e leggo ricettine, pensieri di solidarieta` e questo tuo meme, davvero bello.

Un abbraccio.

P.S. Hai cominciato con un dolce facile facile eh...io ancora non riesco a farlo come vorrei.